Perchè un Blog?

Prima di tutto devo premettere che decidere di avere una sezione blog per noi è un super traguardo!
Perché siamo un’azienda nata da tre soci che per un po’di tempo hanno fatto tutti… tutto! E spesso quel tutto aveva la priorità di generare fatturato. Consolidandoci abbiamo iniziato a curare la nostra comunicazione iniziando, per importanza, da quella interna, ossia da e per il team dei nostri collaboratori. Curare l’organizzazione delle divulgazioni ed impostare in modo organico la condivisione delle informazioni aziendali ha rinforzato la serenità e la trasparenza della nostra realtà.
E poi è arrivato il 2020, un anno sconvolgente da cui abbiamo preso lezioni!
Come tutti, abbiamo scoperto l’importanza del sentirsi vicini “da lontano” ed abbiamo compreso la necessità di attivare comunicazioni efficaci ed empatiche, che riflettessero ciò che siamo e non solo ciò che facciamo. Ma, benché più consapevoli ed organizzati eravamo ancora i tre di cui sopra, sempre presi nel fare tutto. E cosa potevamo inventarci per non rimanere incastrati in quel ‘tutto’? Ci siamo fermati e ci siamo presi il tempo di imparare (da quelli bravi) che il Core del nostro Business è costituito anche dall‘insieme degli articoli scritti per dar voce alle nostre impressioni, dal racconto di brevi pillole della nostra azienda, dalla narrazione degli argomenti condivisi per generare un interesse, un pensiero, un suggerimento che possano essere costruttivi, trasformativi e magari diventino veri spunti di innovazione.
Abbiamo fatto nostro questo concetto e ci siamo presi l’impegno di farci conoscere da più vicino, di raccontarvi di Titus, di condividere con Voi le nostre idee e la passione che mettiamo ogni giorno nel nostro lavoro, la nostra vision ed i nostri valori.

È per questo motivo che premettevo con orgoglio che inaugurare questa sezione è per noi un traguardo: perché aggiungiamo un ulteriore tassello nello strutturare la nostra azienda attraverso l’investimento nella comunicazione digitale riconoscendole l’importanza che le spetta.
È la sfida che abbiamo raccolto. Noi siamo pronti e voi?

Articolo a firma di Vanessa Gianella.